Regolamento

Il Premio “Meno Carta, Più Valore” è una iniziativa promossa da FORUM PA,  con il Patrocinio del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione e in collaborazione con la Camera di Commercio di Roma.
Obiettivo del Premio è valorizzare e diffondere le migliori esperienze ed i migliori progetti finalizzati alla eliminazione della carta nella Pubblica Amministrazione e alla introduzione di processi di dematerializzazione.

OBIETTIVI E CARATTERISTICHE

Il Premio si rivolge a tutte le Pubbliche Amministrazioni che hanno avviato o intendono avviare progetti finalizzati alla eliminazione della carta e alla dematerializzazione dei flussi documentali.

La finalità dell’iniziativa è di:

  • promuovere e valorizzare i migliori esempi
  • favorire la diffusione delle buone pratiche
  • sostenere e diffondere i processi di innovazione nella PA
  • fare il punto sullo stato dell’arte dei processi di dematerializzazione nella PA

Finalità ulteriore del Premio è quella di rappresentare, inoltre, un momento di ascolto e raccolta di indicazioni operative da trasmettere agli organi di regolamentazione e indirizzo come contributo per favorire l’attuazione degli obiettivi di innovazione attraverso la rimozione di ostacoli di natura procedurale che ancora impediscono una piena attuazione del Codice dell’Amministrazione Digitale.

Una sezione speciale è dedicata ai progetti sviluppati dalle aziende che supportano i processi di innovazione della Pubblica Amministrazione con soluzioni tecniche e progettuali per la dematerializzazione e la PA digitale.

Il Premio si articola nelle seguenti sezioni:

A) Progetti per l’eliminazione degli archivi cartacei

Possono essere candidati progetti finalizzati alla eliminazione di archivi cartacei e raccolte documentali di scarso valore (ad esempio: raccolte di riviste o documenti privi di valore giuridico, storico, documentale etc.) per i quali non è prevista la creazione di un duplicato informatico.

B) Progetti per la conversione di archivi cartacei in raccolte organizzate di documenti informatici

Possono essere candidati progetti che hanno come finalità la creazione di archivi documentali digitalizzati e l’introduzione di procedure di archiviazione sostitutiva, con l’obiettivo di ridurre la gestione cartacea degli archivi e dei flussi documentali.

C) Progetti di dematerializzazione dei flussi documentali

Possono essere candidati progetti finalizzati alla eliminazione della carta nei processi attuali a favore della circolazione informatica e telematica delle informazioni (dematerializzazione delle procedure e dei workflow).

Per ciascuna sezione di concorso (A, B, C) possono essere candidati progetti a differenti livelli di realizzazione:

  • Progetti realizzati (progetti conclusi e con risultati dimostrabili)
  • Progetti in fase di realizzazione (progetti esecutivi già parzialmente avviati)
  • Buone idee (categoria unica): progetti proposti ancora allo stato progettuale

D) SEZIONE SPECIALE IMPRESE: Progetti e soluzioni per la dematerializzazione e la PA digitale

Possono essere candidate idee, soluzioni progettuali, prototipi, tali da supportare la PA nella piena realizzazione dei processi di digitalizzazione, integrazione informatica e dematerializzazione e finalizzati al traguardo di una PA digitale e senza carta.

CHI PUÒ PARTECIPARE

Possono candidarsi al Premio le Pubbliche Amministrazioni ed i soggetti compresi nelle categorie di seguito elencate:

  • PA centrale: Amministrazioni dello Stato ed Enti centrali (e loro società, enti, agenzie strumentali)
  • PA locale: Regioni, Province, Comuni, Comunità Montane (e loro società, enti, agenzie strumentali)
  • Autonomie funzionali: Camere di Commercio, Università (e loro società, enti, agenzie strumentali)
  • SSN: Aziende sanitarie ed ospedaliere del SSN (e loro società, enti, agenzie strumentali)
  • Imprese: Aziende del settore ICT e Consulting [Sezione Speciale Imprese]

COME PARTECIPARE

La candidature possono essere presentate esclusivamente on line, utilizzando l’apposita scheda di rilevazione on line.

Ciascuna Amministrazione interessata può candidare al Premio uno o più progetti. Per ciascun progetto sarà necessario compilare una singola scheda di rilevazione.

Le Aziende che concorrono nella Sezione Speciale Imprese possono presentare una candidatura.

Non sono ammesse schede incomplete. Le schede incomplete o parzialmente compilate alla data di chiusura del termine di partecipazione saranno considerate inammissibili.

Il termine di presentazione delle candidature è fissato IMPROROGABILMENTE alle ore 14:00 del 22 aprile 2011 (nuova scadenza).

VALUTAZIONE

I progetti regolarmente pervenuti saranno sottoposti ad una apposita Commissione composto da autorevoli esperti nel campo della dematerializzazione, dell’informatica giuridica, della archivistica informatica.

La valutazione sarà basata sugli elementi qualificanti riportati nella scheda e terrà conto dei seguenti criteri:

  • Innovatività ed originalità della soluzione proposta/attuata
  • Concretezza ed estensione dei risultati (per i progetti realizzati)
  • Valutazione costi/benefici
  • Semplicità ed efficacia della soluzione progettuale

PREMIAZIONE

Sulla base della valutazione della Commissione di valutazione verranno assegnati i seguenti Premi:

A) Progetti per l’eliminazione degli archivi cartacei

Premio al miglior progetto realizzato/in corso di realizzazione per ciascuna delle categorie: PA centrale; PA locale; Autonomie funzionali; SSN.

B) Progetti per la conversione di archivi cartacei in raccolte organizzate di documenti informatici

Premio al miglior progetto realizzato/in corso di realizzazione per ciascuna delle categorie: PA centrale; PA locale; Autonomie funzionali; SSN.

C) Progetti di dematerializzazione dei flussi documentali

Premio al miglior progetto realizzato/in corso di realizzazione per ciascuna delle categorie: PA centrale; PA locale; Autonomie funzionali; SSN.

D) Buone idee

Premio alla migliore idea progettuale (categoria unica)

E) SEZIONE SPECIALE IMPRESA

Premio alla migliore idea progettuale, soluzione tecnologica, prototipo per la dematerializzazione e la PA digitale. Premio speciale alla migliore idea progettuale, soluzione tecnologica, prototipo per la dematerializzazione e la PA digitale realizzata da un Piccola Impresa.

Ai progetti vincitori verrà consegnata la Targa del Premio “Meno Carta, Più Valore”.

Su proposta della Commissione potranno essere assegnati ulteriori riconoscimenti nella forma della menzione di merito.

Nel caso i progetti pervenuti per una o più sezioni/categorie di concorso siano numericamente inferiori alle cinque unità, la Commissione attribuirà un premio unico per sezione/categoria.

L’elenco dei vincitori sarà pubblicato sul sito www.forumpa.it nella sezione dedicata al Premio “Meno Carta, Più Valore” e sul sito della Camera di Roma www.rm.camcom.it.

Tutti i progetti ammissibili saranno raccolti in un catalogo informatico on line pubblicato sul sito www.forumpa.it .

La proclamazione dei vincitori con la consegna dei Premi è prevista il giorno 9 maggio a FORUM PA 2011 (Fiera di Roma, dal 9 al 12 maggio).